Attilio Giusti D608146njk5285a677 Sandalo Insolito In Comoda Altezza Del Tacco Con Fondo Leggero ehP6kixG

B07CRSTGXB
Attilio Giusti D608146njk5285a677 Sandalo Insolito In Comoda Altezza Del Tacco Con Fondo Leggero
Donne Attilio Giusti D608146njk5285a677 Sandalo Insolito In Comoda Altezza Del Tacco Con Fondo Leggero Attilio Giusti D608146njk5285a677 Sandalo Insolito In Comoda Altezza Del Tacco Con Fondo Leggero Attilio Giusti D608146njk5285a677 Sandalo Insolito In Comoda Altezza Del Tacco Con Fondo Leggero Attilio Giusti D608146njk5285a677 Sandalo Insolito In Comoda Altezza Del Tacco Con Fondo Leggero Attilio Giusti D608146njk5285a677 Sandalo Insolito In Comoda Altezza Del Tacco Con Fondo Leggero
Navigazione principale

Diventando membro Famigros ricevi un buono punti Cumulus moltiplicati per 10 e ottieni tanti altri vantaggi!

Non mostrare più questo messaggio
Kickers Ladies Galla Derby Blue blu Navy
Chiudere menu
Molto altroper lafamiglia
Caricamento dell’immagine
About us | Careers
Social Media

Noleggio/staging, auditorium, musei, sale controllo e digital signage

Musei, mostre, sale controllo, conferenze e sale riunioni

Piccole aule e sale riunioni

Aule e sale riunioni medio-piccole

La soluzione Panasonic per l’illuminazione ibrida combina le...

Ultra short-throw lens, Multi Window processor, Digital link interface

Trasmette dati direttamente sullo smartphone

Una soluzione completa per il digital signage

Elevata affidabilità, funzionamento 24/7, robustezza, flessibilità,...

Più collaborazione, più efficienza, più produttività

Cornice supersottile, affidabilità d'uso 24/7, semplice installazione e...

Durata eccezionale, con prestazioni allo stesso livello

Immagini straordinarie, durata estremamente prolungata

Supporti, staffe, altoparlanti, moduli wireless

Riconoscimenti internazionali

Trasmissione di contenuto digitale sudispositivi mobili tramite luce...

System On Chip (SOC) basato su Android

Tecnologia 4K. Oggi, negli spazi pubblici, le immagini su larga scala sono più...

Eccellente qualità delle immagini, free maintenance, affidabilità a lunga...

A infrarossi o Shadow Sense: quale tecnologia è adatta per la vostra...

Finora, la proiezione short-throw e ultra short-throw è stata limitata ai...

Connessione a cavo singolo per audio, video e controllo

Geometric adjustment for specially shaped screens - The entry into 3D mapping

Multi Lamp Technology. Panasonic Higher end DLP projectors are all equipped...

Trasmissione Video HD e audio da dispositivi certificati Miracast

Project PDF files, PPT and images saved onto an iOS or Android device

M2M remote monitoring and maintenance

Processore Real Motion, per una riproduzione dei movimenti fluida come nella...

Il sistema di comunicazione visiva HD di Panasonic riduce i costi iniziali e...

Il sistema di comunicazione video HD di Panasonic riduce i costi iniziali e...

KX-VC1600 . Il sistema di comunicazione video HD di Panasonic riduce i costi...

KX-VC2000. Il sistema di comunicazione video HD di Panasonic riduce i...

Libreriamo
Iscriviti alla bookletter
Nike Ladies Wmns Flex Trainer 6 Scarpe Da Interno Nere nero / Lava Glow / Antracite 011 He0FA5

Lucia Donati

Un’idea iniziale per un racconto o un romanzo non va?

Stabilisci cosa non funziona: potrebbe trattarsi di un lavoro di rifacimento non troppo lungo.

Se il lavoro richiede però troppo tempo e vedi che non ne vale la pena perché devi andare a modificare quasi tutto o aspetti importanti, forse puoi creare un altro scritto con scopi completamente diversi.

Così, se hai un racconto che non ti piace perché è troppo lungo, i personaggi non ti ispirano, la trama è inconsistente o altro, puoi ricavarne per esempio una sceneggiatura , di fatto stravolgendo le caratteristiche del tuo racconto, perché va modificato un po’ tutto, dalla struttura, ai dialoghi ecc.

La storia è ingenua? Ricavane una fiaba per bambini. O un fantasy , aggiungendo gli elementi che servono a trasformarla.

Il personaggio del tuo thriller sembra un cartone animato e nessuno lo prenderebbe sul serio? Se sai disegnare o hai un amico disegnatore potresti fare proprio questo: creare un cartoon , o strisce comiche .

La trama non regge? Fanne poesia , una pantomima; oppure puoi trarne un articolo/post o un breve saggio (se vi sono delle informazioni utilizzabili in tal senso).

Nel tuo romanzo le tecniche letterarie in uso sono assenti o quasi?

Non è detto che sia un errore: dipende da molti fattori, in quanto potrebbe essere voluto, o per altri motivi (questo argomento richiederebbe almeno un libro per essere trattato adeguatamente). Crea un articolo di saggistica , sempre che vi siano informazioni interessanti per il lettore. Se, ancora, vi sono espressi concetti filosofici puoi trarne un saggio sviscerando i temi inerenti a essi.

Quelli citati sono solo esempi, non si tratta certo di un elenco completo!

Altri suggerimenti…

Per l’aspetto temporale , puoi portare il tuo protagonista dal passato al futuro o viceversa; esempi: un extraterrestre nell’Odissea; un personaggio mitico nel 3515. Cambiando periodo storico potresti risolvere alcuni problemi di anacronismo eventualmente presenti nella trama.

Puoi aggiungere particolari che il lettore non si aspetta, come elementi che non c’entrano cronologicamente parlando, per conseguenza logica o per attinenza. Sempre che il tutto abbia un senso e una motivazione!

×
UTILIZZO DEI COOKIES
Questo sito utilizza i cookie. Se scegliete di non consentire i cookie, vi preghiamo di cambiare le impostazioni attuali tramite l'apposita interfaccia, sempre presente a piè di pagina: Utilizzo dei cookie . Non modificando le impostazioni si accetta di consentire i cookie attualmente attivi.

IRIS è la soluzione IT che facilita la raccolta e la gestione dei dati relativi alle attività e ai prodotti della ricerca. Fornisce a ricercatori, amministratori e valutatori gli strumenti per monitorare i risultati della ricerca, aumentarne la visibilità e allocare in modo efficace le risorse disponibili.

Renhong Primavera Estate Femminile Scarpe Col Tacco Alto Bocca Superficiale A Punta In Vernice Verniciata Sexy Nude Scarpe Abito Color Nudecolor38 A7tEO
Share

Nabokov può essere considerato come un esempio perfetto di artista caratterizzato dallo sconfinamento e dall’incrocio delle culture. Si cimentò come traduttore di testi altrui e propri dall’inglese al russo e viceversa. Si mettono qui a confronto due modalità traduttive diverse: la prima nella traduzione dall’inglese in russo di un testo altrui (Alice in Wonderland tradotto come Anja v strane čudes). La seconda consiste nell’auto-traduzione di Lolita dall’inglese in russo. Nel primo caso osserviamo una grande ricchezza di soluzioni innovative e originali volte ad avvicinare il testo alla cultura di arrivo. Nel caso di Lolita invece si nota un atteggiamento diverso, che peraltro contrasta con la prassi auto-traduttiva (dal russo all’ingese) adottata dall’autore stesso in altri casi, caratterizzata dalla tendenza a rielaborare e addirittura a riscrivere passi interi o a rimaneggiare anche i personaggi. Nella versione russa di Lolita l’autore decide di non rielaborare in modo sostanziale il suo romanzo, cercando di rimanere quanto più possibile aderente alla lettera dell’originale, come aveva in precedenza fatto ad esempio con l’Evgenij Onegin. In questo caso di autotraduzione Nabokov sembra animato dall’intento di salvaguardare e tutelare il proprio romanzo da fraintendimenti e manomissioni altrui, fornendone una versione russa ufficiale per il pubblico russofono, all’epoca decisamente virtuale. Tuttavia questo lavoro di traduzione gli lasciò un sentimento di profonda insoddisfazione, egli infatti definisce la “storia di questa traduzione come la storia di una delusione”. Pur convinto della superiorità stilistica delle sue opere scritte in russo rispetto a quelle in inglese, Nabokov constata come la lingua materna risuonasse ormai come “arrugginita” dopo i tanti anni in cui si era dedicato a scrivere la sua prosa in inglese. Lo scontento dell’autore nei confronti di questa autotraduzione è mitigato dall’orgoglio per la propria “ferrea” autodisciplina che gli ha impedito di operare tagli o aggiunte. Le difficoltà incontrate sono legate principalmente alla traduzione dei realia che appaiono a volte goffe a fronte invece dell’eleganza delle soluzioni traduttive trovate per contenuti relativi alla cultura letteraria e artistica, per le quali si attinge spesso alla tradizione poetica dell’epoca d’argento della letteratura russa.

PHILOSOPHICA

Argomenti vari di natura filosofica, ma non solo. A cura di Lorenzo Cortesi

~ lorenzocortesi

RASPUTIN: LA VERA STORIA DELLA SUA UCCISIONE (1916-2016)

se muoio io, morirà anche la famiglia imperiale

Nella notte tra il 16 e il 17 dicembre di cent’anni fa veniva assassinato Grigorij Raspuntin, un monaco, nato in una povera famiglia contadina della Siberia. Era arrivato a San Pietroburgo nel 1903 (la città dal 1914 si chiamerà Pietrogrado) e in poco tempo guadagnò la fiducia dei reali, tanto da diventarne il consigliere spirituale e politico. In particolare, fu confidente della zarina Aleksandra, alla quale avevo assicurato la guarigione del piccolo Aleksej ammalato di emofilia. Era l’unico figlio maschio, erede al trono, che la zarina aveva generato, dopo aver dato alla luce quattro femmine. Ben presto, però, la presenza di Rasputin a corte diventò sospetta ed eminenti personalità politiche e militari lo accusarono di tramare insieme con la zarina, che era di origini tedesche, contro la Russia a favore della Germania. Erano gli anni del primo conflitto mondiale e i due paesi erano in guerra dall’estate 1914. Alla fine una congiura di nobili, guidata dal principe Jussupov organizzò l’assassinio di Rasputin. Ma la sua morte servì a poco. Neppure due mesi dopo cadde la monarchia zarista. Le parole che Rasputin aveva pronunciato prima della sua morte furono profetiche: « Se muoio io, morirà anche la famiglia imperiale!».

Indro Montanelli diede a suo tempo una versione alquanto diversa da quella consegnataci dai libri di storia. Egli ebbe modo di incontrare in più occasioni il principe Jussupov, uno dei principali protagonisti dell’eliminazione di Rasputin. Conservo nel mio archivio il ritaglio di giornale con la testimonianza di Montanelli, pubblicata su Il Corriere della Sera del 2 febbraio 1999. Ecco cosa scrisse in risposta ad un lettore che gli chiedeva della morte di Rasputin:

«La mia opinione su Raspuntin è per filo e per segno, quella di colui che con le su mani lo uccise, il principe Feliks Jussupov. Bellissimo giovane e raffinatissimo, sposato – sebbene omosessuale – a una donna bella e raffinata quanto lui, e gentiluomo di corte, Jussupov fu di quelli che decisero di sottrarre la zarina alla nefasta influenza che quel rozzo monaco esercitava su lei. Aveva dato ad intenderle di possedere l’unica ricetta per combattere l’emofilia da cui il suo unico figlio maschio, erede al trono, era affetto. Non usò mai questo suo potere per influenzare la politica di cui, semianalfabeta qual era, non sapeva e non capiva nulla; ma per intrallazzare, arricchire e soprattutto per portarsi a letto le più belle donne della corte. Il suo animalesco istinto lo avvertiva di essere circondato da nemici che aspettavano solo l’occasione per liberarsi di lui e liberarne la zarina. E questo lo rendeva diffidentissimo. Per indurlo a una cena da lui, Jussupov gli offrì sua moglie. I piatti serviti al monaco contenevano una dose di veleno da ammazzare un reggimento di cosacchi. Il monaco trangugiò senza dare altro segno di disturbo che qualche rutto. A quel punto Jussupov estrasse la pistola e, imitato dagli altri quattro invitati, gliela scaricò addosso. Invece di cadere il monaco si avviò ruggendo verso la porta. Ci vollero altre due scariche per fermarlo e l’intervento di due servitori per rinchiuderlo in un sacco e buttarlo nella Neva. Quando ve lo ripescarono, si accorsero che aveva i polmoni pieni di acqua: il che dimostra ch’era morto per annegamento. Rasputin non fu al servizio né dei tedeschi né dei comunisti. Poscritto. La prima volta che Jussupov mi fece questo racconto (lo ripeté molte altre volte aggiungendovi particolari), fu interrotto dall’ingresso di sua moglie, che proprio in quell’occasione conobbi. Guardandola, capii come e perché il diffidentissimo Rasputin avesse accettato l’invito a cena. Al suo posto, l’avrei accettato anch’io».

Newsletter

Daffodil Bijoux realizza bijoux artigianali e piccola gioielleria d'ispirazione inglese come collane, bracciali, anelli, ciondoli, orecchini, set regalo, spille, accessori per capelli e tanto altro, tutti fatti a mano in pezzi unici ed edizioni limitate. Da noi trovi anche piccoli tesori provenienti direttamente dal Regno Unito, con il vero stile romantico british!

Informazioni

Il mio account

Categorie

Seguici